Benefici fiscali

Le donazioni effettuate alla Fondazione Dominique Franchi Onlus godono di importanti benefici fiscali, sia per i privati che per le imprese. 
Unica condizione per usufruire delle agevolazioni è che le stesse siano effettuate con strumenti tracciabili (bonifico, assegno o carta di credito), con esclusione quindi del denaro contante.

Le PERSONE FISICHE possono:

  • detrarre dall'imposta lorda il 19% dell'importo donato, fino ad un massimo di € 2.065,83 euro (art.15, comma 1, lettera i-bis del D.P.R. 917/86);

in alternativa:

  • dedurre dal proprio reddito le donazioni, in denaro o in natura, fino al limite del 10% del reddito complessivo dichiarato e comunque nella misura massima di € 70.000 l'anno (art. 14, comma 1 del D. L. 35/05 convertito in Legge n. 80/05).

Le IMPRESE e gli ENTI SOGGETTI ALL’IMPOSTA SUL REDDITO DELLE SOCIETA’ (IRES) possono:

  • dedurre dal reddito le donazioni per un importo non superiore a € 2065,83 o al 2% del reddito d'impresa dichiarato (art.100, comma 2, lettera h) del D.P.R. 917/86);

in alternativa:  

  • dedurre dal reddito le donazioni, in denaro o in natura, fino al limite del 10% del reddito complessivo dichiarato e comunque nella misura massima di € 70.000 l'anno (art. 14, comma 1 del D. L. 35/05 convertito in Legge n. 80/05).

Le agevolazioni fiscali non sono cumulabili tra di loro.

Note:
1) Le detrazioni sono le somme che, una volta calcolate le imposte da pagare, si possono sottrarre da queste, in modo da pagare di meno. 
2) Le deduzioni sono le somme che si possono sottrarre dal reddito su cui poi si calcolano le imposte.

NON DIMENTICARE DI CONSERVARE l'estratto conto del proprio conto corrente bancario, in caso di bonifico.